Kryptonomicon

Libro dei Volti Velati
edizioni Terra del Sacro Bosco
2 011
Terra del SacroBosco

 
Scrivere di un libro come Kryptonomicon non è certo facile… un po’ come cercare di trascrivere la trama di un sogno dopo il risveglio…
E non un sogno qualunque, non una ricostruzione di fatti che ci hanno coinvolto recentemente, non il realizzarsi nel mondo onirico di un qualche desiderio castrato nel suo esprimersi apertamente… Uno di quei sogni, invece, che sono messaggi dal nostro Sé più profondo, celati attraverso il simbolismo onirico che, in questo caso, si ispira alla Tradizione Magica Salomonica, al famigerato Lemegeton… il Grimorio dei 72 Spiriti Goetici…
 
Sebbene Kryptonomicon sia, a tutti gli effetti, un poderoso Racconto del tutto indipendente, in realtà va a costituire il terzo Volume de “Le Legioni di Shaytan”, e come i primi due libri, è frutto dell’enorme ed accurato lavoro dell’Autore  con le Intelligenze Demoniche del Sistema Goetico…
Non si troveranno tra le Sue pagine istruzioni o spiegazioni dirette, ma, come in qualunque sogno emerso dalla nostre profondità, vengono velate ripetutamente le Chiavi di Comprensione di questo particolare Sentiero Magico, penetrandone profondamente significati, interpretazioni, punti di accesso e di non ritorno…
Si tratta di un’Opera frutto della maturità di Ottavio Adriano Spinelli, forse meno diretta delle precedenti, ma anche per questo ancor più magica… proprio perché il svelare senza svelare altro non rappresenta che la trasposizione letteraria dell’atto magico del fare senza fare….
 
Intendiamoci, il testo si presenta come la coinvolgente narrazione della Storia di due Titani che, attraversando le spire del tempo e dopo mille peripezie, giungono sino ai nostri giorni, conosciuti con i nomi di Ashtaroth e Ashmoday…
E proprio nelle vicende raccontate si cela l’inizio di un viaggio nella Conoscenza, alla ricerca di noi stessi e delle Fonti più pure del Sapere Universale.
Inoltre, ad aiutare il Lettore ad interpretare i simbolismi di Ottavio e per meglio comprenderne il pensiero, è presente nel Testo un mio contributo inedito, “Sussurri dall’Abisso”… sussurri che, per paradosso, potranno essere meglio interpretati come Urla Goetiche, Grida di un Mondo morente, ma ancora capace di Sognare…
 
93 93/93
Sapah Zimii