EP (Fenomeno Finale-End Phenomena) delle Polarità Primordiali

Un po’ di tempo fa presentai il mio sistema PEAT alla comunità indipendente degli ex membri di Scientology. Io lo stavo utilizzando principalmente come un sistema per far svanire credenze limitanti ed altre metastrutture che sono le radici di tutti i problemi psichici, emozionali e Spirituali. Oggi noi lo sappiamo – qualunque problema vuoi risolvere bisogna scoprire all’inizio le tue PP o Polarità Primordiali (Codici Individuali), se vuoi andare abbastanza a fondo. Lo devi fare, non puoi evitare di confrontarti con esse. Esse sono sempre alle radici più profonde di tutti i tuoi problemi.
Compiendo il trattamento PEAT si scende giù nella catena degli stati mentali, emozionali e fisici (somatici). O, se si preferisce, si risale la catena. Sia come sia, si arriva alle prime creazioni compiute quando si entrò nell’universo manifesto. Essi sono come due colonne alle soglie dell’universo manifesto che definiscono il terreno per il fondamentale gioco della vita. Prima della scoperta delle tue Polarità Primordiali svaniranno, inoltre, molti degli stati non voluti, malattie e problemi.
Quello che differenzia il PEAT dall’auditing o trattamenti simili è l’assenza di immagini ed altri elementi tipici del trattamento Scientologico. Se queste appaiono puntiamo sempre alle emozioni ed alle caratteristiche somatiche dietro di esse. Passando da punto a punto sul tuo viso e corpo (toccandoli con due dita) si disseppelliscono differenti postulati secondari, somatiche e stati pieni di emozioni distorte. Ma non si perde tempo con esse, non ci si sofferma sulle abreazioni emozionali, semplicemente si va sempre più in profondità (o sempre più in altezza). Naturalmente viene in mente una domanda: qual è l’EP (Fenomeno Finale) del processo?
Vi sono due tipi di EP a seconda di cosa sei dopo. Se vuoi far svanire uno stato non voluto (per esempio, sensazione di inferiorità, problemi con i soldi, paure e differenti tipi di restimolazioni), l’EP è quando arrivi proprio a questo, quando fai svanire lo stato non voluto.
E si raggiungono tali risultati a due livelli. Se si è a questo punto dopo l’eliminazione dello stato non voluto si mantiene l’attenzione su di esso e si toccano i punti sul viso e sul corpo e lo si fa svanire, generalmente in alcuni minuti. Come ho detto in precedenza ho bisogno di circa 10 minuti per cancellare fobie persistenti e durature.
Parlando onestamente non è un rimedio permanente. I risultati durano due anni, due vite o due universi, ma il problema risorgerà di nuovo perché la più profonda causa di esso, la metastruttura, non è affrontata in questa maniera. Come dato di fatto, la maggioranza delle persone chiede solo quello, vogliono essere liberati da problemi urgenti, non sono interessate alle nostre storie sull’eternità.
Se si è alla ricerca delle radici di un problema non si presta attenzione al problema con cui si è iniziato e a far diminuire il suo potere. Si procede chiedendo alla persona quello che viene fuori ad ogni punto che lui/lei tocca. Ed egli ti darà una lunga catena di contenuti mentali (nello yoga questi sono i chitta o materiale mentale). Non si perde tempo in esse, si inizia sempre un nuovo trattamento su ogni contenuto, finché (alquanto velocemente) si giunge all’elemento centrale che ha creato la radice del problema da cui si è partiti (e di molti altri problemi).
Ma, come ho detto in precedenza, non importa quale stato non voluto si vada a cancellare, se si sta compiendo il trattamento profondo (io lo chiamo “scavare”) si dovrebbero incontrare le proprie PP in tre sessioni (fino ad oggi solo una persona ha avuto bisogno di quattro sessioni).
La Neutralizzazione è l’EP del Trattamento sulla scoperta delle Polarità Primordiali. Ma il modo in cui accade differisce nel PEAT paragonato con il Dallas Tech. Per quello che ne so a Dallas dopo la scoperta dei Codici compiono un lungo trattamento di Clean, lavorano con le identità etc. Nel PEAT questo accade come risultato del trattamento quando esso viene compiuto. Appena prima del momento vi è una breve confusione nel pensiero e nelle sensazioni. La persona diviene un po’ confusa e disorientata. È naturale perché il terreno definito e limitato dalle sue PP svanisce. È come la scomparsa improvvisa delle mura di una cella in cui si è vissuto per tutta la vita.
In quel momento una persona non può vedere alcuna differenza nelle sue Polarità Primordiali, esse si fondono e divengono UNO senza che lui/lei debbano compiere alcuno sforzo. Accade solamente alla persona! Improvvisamente egli è di fronte all’Unità. Quella che segue quasi istantaneamente è la sensazione di  meraviglia e di libertà.
Non bisognerebbe aspettarsi alcuna vincita miracolosa da ciò. Ci sono, naturalmente, molte realizzazioni (“Oddio, ora capisco tutta la mia vita!”, "Oh Gesù, questo spiega tutto!” etc.) e benefici pratici. Dopo quel momento la persona risolve i suoi problemi più velocemente e facilmente. La maggior parte dei problemi ha come  struttura lo stesso fondamentale gioco della vita. Le Polarità Primordiali non spariscono per sempre. Molto velocemente esse appaiono di nuovo sul palcoscenico. Ma ora la persona le riconosce senza molto sforzo così come il “ruolo” che la persona recita continua ma non obbligatoriamente e inconsciamente come in precedenza. Molti problemi emergono alla mente per essere risolti e vengono risolti in breve tempo e più efficacemente.
Non vi è bisogno di un lungo addestramento per gli Operatori. Una persona con un buon addestramento in auditing, o in qualsiasi altro tipo di trattamento, può essere addestrata in un giorno o due. Per un Operatore, la cosa più importante è di essere velocemente capace di stabilizzare il suo Paziente, perché dopo la scoperta delle PP il Paziente diventa leggermente instabile. Ma è questione di poche ore.
Il PEAT è il bambino della Nuova Era. Addio lunghi addestramenti, trattamenti dolorosi e migliaia di dollari. Addio per sempre! Fino a poco tempo fa vi erano solo quattro Operatori che lavoravano nello scoprire i Codici - tre negli USA e uno in Australia. Oggi vi sono 9 di essi nella miserabile Yugoslavia, governata dal dittatore Milosevic. Beh, molto spesso, dal terreno della peggiore spazzatura fiorisce il più dolce degli alberi da frutto.
Prima di noi vi erano alcuni uomini di saggezza che conoscevano il segreto della Neutralizzazione delle Polarità Primordiali. Fu il più grande segreto dell’occultismo del 19° secolo. Ora possediamo quel segreto!
Zivorad